L’Istituto Internazionale di Acustica e Vibrazioni (IIAV) insieme all’Associazione di Acustica Olandese (NAG) stanno organizzando il 30° Congresso ICSV (Intenrational Congress on Sound and Vibration) che si terrà ad Amsterdam, dall’8 all’11 luglio 2024.

Sarà il più importante congresso del 2024 nel campo dell’acustica e delle vibrazioni.

Scienziati ed esperti di acustica e vibrazioni provenienti da oltre sessanta paesi condivideranno i risultati più recenti delle loro ricerche ed esperienze sul campo.

Molte sessioni sono già state definite nel programma scientifico ed altre saranno aggiunte nelle prossime settimane. Fra queste, molti sono i temi di interesse per gli acustici italiani, che possono inviare abstract e proporsi per collaborare come session organizers, chair, reviewer.

Registratevi su www.icsv30.org per rimanere aggiornati.

Vi ricordiamo le principali scadenze per l’iscrizione e il pagamento delle quote agevolate:

– Early-Bird Registration: 31 gennaio 2024

– Early Registration: 30 aprile 2024

e la scadenza per l’invio degli abstract fissata per i Peer-Reviewed e Non Peer-Reviewed Papers al 31 December 2023.

La splendida Amsterdam ci attende, insieme alle nostre accompanying persons, con il suo patrimonio artistico, la vasta rete di canali i numerosi, il Museo Van Gogh, il Rijksmuseum  con opere di Rembrandt e Vermeer, lo Stedelijk Museum con l’arte moderna, il Museo Marittimo e molte altre attrazioni culturali.

La sede del congresso sarà il Postillion Hotel, vicino al centro di Amsterdam e comunque bello e tranquillo. All’interno della struttura sono presenti oltre alle sale dove si terrà il Congresso, una serie di camere deliziose a disposizione dei partecipanti e un ottimo ristorante.

La sede è ben collegata con i mezzi pubblici all’aeroporto di Schipho, alla stazione e al centro di Amsterdam.

Trovate tutti i dettagli sul programma scientifico e sociale, sulla sede del congresso, sulle sistemazioni nei vari hotel possono essere trovati sul sito www.ICSV30.org.

Confidiamo che, come sempre, la partecipazione italiana a ICSV sia numerosa e di alto livello.